Il Webinar I Vangeli del risorto inzierà fra
Acquistalo ora!

I Vangeli del Natale

I Vangeli del Natale

25,00

Vi siete mai chiesti cos’è il Natale? Perché il Natale? Cosa festeggiamo durante il Natale? Ma che significa? Gesù non nasce a Natale, è già nato duemila e rotti anni fa, non fate confusione nella testa libera di vostra nipotina! E ci salva da cosa? E chi gliel’ha chiesto di salvarci? E siete sicuri che tutti sappiano che a Natale si fa memoria della nascita del Signore?

Categoria:

Descrizione

Il problema è che accogliamo il Natale in maniera acritica, banale, come se fosse lì da sempre, come se fosse una specie di mito delle origini, una pia favoletta edificante che solletica i cuori, una buona occasione per addobbare casa e farsi dei regali (e magari per sentirsi più buoni, perché a Natale “si può dare di più” perché “a Natale puoi”…). La nostra società tende a banalizzare e ad omologare qualunque cosa: hallowen e Natale, la prima comunione e la filosofia buddista, senza approfondirne le origini, senza capirne le ragioni, senza conoscerle, senza rispetto. Il nostro mondo ha fretta, divora le idee, le semplifica, le riduce, produce un gigantesco copia e incolla della realtà. Vi siete mai chiesti cos’è il Natale? Perché il Natale? Cosa festeggiamo durante il Natale? Ma che significa? Gesù non nasce a Natale, è già nato duemila e rotti anni fa, non fate confusione nella testa libera di vostra nipotina! E ci salva da cosa? E chi gliel’ha chiesto di salvarci? E siete sicuri che tutti sappiano che a Natale si fa memoria della nascita del Signore? In questi ultimi anni la stragrande maggioranza dei ragazzi che incontravo a catechismo (splendidi ragazzi con buone famiglie alle spalle) ha sempre dato, come prima risposta: «A Natale arriva Babbo Natale!». (La cosa non mi ha mai scandalizzato, e non è un problema di catechesi o di catechiste, sia ben chiaro, è solo che il messaggio cristiano deve farsi faticosamente strada tra molte visioni del Natale! È un dato di fatto, non facciamone una colpa ai bambini o ai genitori, che vivono semplicemente in questo mondo!). Non diamo per scontato ciò che scontato non è. Proviamo a ridire, con calma, cosa celebriamo a Natale. Facciamo una lectio divina sui testi evangelici del Natale.

È un corso di Sacra Scrittura

I prodotti che hai aggiunto nel tuo carrello
Skip to content