Fede e politica

Fede e politica

25,00

Ma ci deve essere un partito cattolico? E un cattolico come fa a discernere a chi dare la sua fiducia o in che modo essere presente nel mondo che non la pensa come noi?

In diretta Lunedì 4 marzo 2024 ore 21:00

Categoria:

Descrizione

Bisogna pur parlarne anche se con garbo e grande prudenza. Il rapporto fra fede e politica, fra religione e istituzione sociale, non solo nel cristianesimo, ha avuto percorsi da un eccesso all’altro: dalla pretesa della fede di dettare le regole alla politica alla manipolazione della fede da parte della politica. Restiamo a grandi linee fermi sul percorso compiuto in Italia nell’ultimo secolo: dalla presa di Roma ai Patti Lateranensi, dal dopoguerra e il partito cattolico all’attuale frammentata e quasi inesistente presenza cattolica. Ma ci deve essere un partito cattolico? E un cattolico come fa a discernere a chi dare la sua fiducia o in che modo essere presente nel mondo che non la pensa come noi?
Alcune piccole (essenziali) riflessioni per giungere ad una piccola sintesi. E, come
strumento, teniamo in mente quella che viene chiamata la Dottrina sociale della Chiesa, dalla Rerum novarum fino alla Fratelli tutti.

È un corso di Temi di vita

I prodotti che hai aggiunto nel tuo carrello

  • Nessun Corso presente nel carrello.
Skip to content